2005: Space

2005: Space

Il progetto è un partenariato tra: Regione Siciliana – Assessorato ai Beni Culturali Ambientali e alla Pubblica Istruzione, Comune di Castelmola (Me), capofila del partenariato dei comuni siciliani partecipanti al progetto (Noto, Pietraperzia, Sperlinga, Castelmola, Randazzo, Montalbano Elicona, Geraci Siculo, Modica, Mussomeli, Paterno’, PIT Demetra, Caltabellotta, Militello In Val Di Catania), City Council of Latina (I), City Council of Silves (P), City Council of Villa Real de Santo Antonio (P), City Council of Cullera (E), City Council of Bigastro (E), Federation of Regions, Cities Councils and Counties Councils of Aragona (E), City Council Orbetello (I), University of Valencia (SP), Prefecture of  Lesvos (G), City Council of Pavliani (G), Ministry of SME of the Algerian Republic (Algeria), Agence De Développement Du Thessalonique Nord- Ouest (grecia), Organismo Autonomo Local De Formacion Y Promocion De  Empleo De Ronda (Spagna), Ajuntament De Cullera (Spagna), Ayuntamiento De Bigastro  (Spagna), Municipalité de Amfissa (Grecia), Camera di Commercio  Provincia di Latina (I), Corsorzio Industriale Roma-Latina (I), Langhe Monferrato ROERO (I), Université de Valencia (études générales)- UVEG (S), Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Roma e Provincia (I), Municipalite de Molos (G), Promofirenze, Agence Spéciale de la Chambre de Commerce de Florence (I), Instituto Nazionale di Urbanistica-Sede Toscana (I), Istituto di Ricerche sulle Attività Terziarie - Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) (I), Municipalité de Homeropolis (G). L’obiettivo del progetto è di creare un modello di sviluppo ecosostenibile che si fonda sul controllo urbanistico, ambientale e sulla valorizzazione economica delle risorse culturali, enogastronomiche, artigianali ed ambientali dei selezionati borghi medievali e dei territori del Mediterraneo Occidentale. Il progetto è stato finanziato dall’UE con il programma  INTERREG 3 B MEDOCC, il budget del progetto è di € 1.250.000,00.